Gilby Clarke @ Teatro Comunale Persiceto

Seratona per pochi intimi al teatro comunale di San Giovanni in Persiceto con GILBY CLARKE.

Il concerto si apre con due band di supporto: gli Hangarvain da Napoli ed i Lost Reflection da Roma.
I primi (Hangarvain) mi hanno colpito per la freschezza, la botta e l’energia sprigionata dai musicisti… voglia di suonare, spaccare e di coinvolgere il pubblico. Molto bravi e gustosi da fotografare.
I secondi (Lost Reflection) l’esatto opposto: hard rock piuttosto scialbo di difficile digestione gratificata solo da chiusura sipario per cambio palco.

Finalmente è il momento di Gilby: parte con un bel repertorio intimo/acustico dove non si possono commettere imperfezioni. La voce arriva forte e la chitarra ancora di più. Parla e cattura il pubblico con aneddoti… uno spasso. L’unica cosa che stride è il teatro: ottima location ma, per un rocker come lui, contesto forse troppo ingessato. Le testoline in platea si muovono, scalpitano e come entrano i Muppet Suicide a dargli supporto tutto cambia!

I ragazzi pestano duro e tutti si esaltano sul palco in un’amalgama travolgente: Christian alla batteria è il solito treno impazzito e le chitarre in prima fila fanno sudare le belle valvolone dei mitici ampli Marshall. In un attimo mi trovo catapultato indietro di vent’anni: capello lungo sudato, LesPaul sul pacco e manico alzato a far volare le dita, bandane ai fianchi, giubbetti di jeans e pelle… da pelle d’oca!

Conoscere di persona Christian (batteria) ed Alex (voce) dei Muppet Suicide è stata una gran fortuna:”vieni pure sul palco a far foto… fai come vuoi!”. Da quella prospettiva non ero ad un concerto: ero in sala prove con loro!
Quest’atmosfera non l’ho colta solo io ma tutto il teatro: Gilby invita la “trattenuta” e forzata platea seduta ad avvicinarsi sotto palco. In un attimo tutti in piedi a cantare e a seguire da due passi il loro idolo (pure mio da stasera!).

Memorabile!!!
Grazie Gilby e grazie Muppet Suicide

La mia prima recensione di TuttoRock a questo link

You may also like...

Comments are closed.